Blog

We Share Our Best Ideas In Our Site

Maiga

Maiga è arrivato dal Mali che era ancora un ragazzino ed è stato accolto in quello che lui chiama, ancora oggi "il campo dei bambini”.
Appena maggiorenne è stato trasferito a Matera e, quando gli è stata riconosciuta la protezione internazionale è entrato nel progetto FAMI Fra Noi. Gli è stato proposto un tirocinio lavorativo in un resort, un'opportunità che ha fatto fruttare molto bene.
Oggi ha 19 anni e dopo i 5 mesi di tirocinio hanno voluto assumerlo. “Ogni mattina prendo il bus e vengo al lavoro. Ora però sto anche facendo la scuola guida per prendere la patente”
Il suo datore di lavoro racconta che all'inizio temevano il risultato di questa prova “la difficoltà della lingua ci metteva un po' in ansia, perché era necessario che capisse bene le consegne. Ma la sua tenacia ci ha colpito. Ha girato varie mansioni per imparare più cose possibili abbiamo confermato il suo incarico perché è diventato praticamente indispensabile, proprio per il suo essersi messo a disposizione di tutti il suo essere sempre pronto”.
In azienda lo segue Michele, il suo tutor. Che confida che Maiga lo chiama zio, e lui ricambia l'affetto “Guai a chi me lo tocca. È come un figlio. Che tipo è? È un ragazzo educato, ha voglia di imparare ed è un grande lavoratore. E poi è uno precisino. Se fa un lavoro, lo deve fare per bene. È buono, disponibile, generoso”.

Storie